Due personalità antitetiche destinate ad un accordo

Due personalità antitetiche
destinate ad un accordo

La lettura della mano di Laura

a cura di Enzo Bordin
Qua La Mano - Lettura gratuita della mano via web! Laura, giugno 2014.

Cara Laura,

siamo in presenza di una mano ben disegnata e aggraziata, con la struttura tipica della forme tendenti al conico. Per questo motivo sembra più grande di quanto lo sia in realtà. Il suo tratto distintivo sottende soggetti che possiedono il gusto del bello e che fanno del fattore estetico uno dei loro maggiori punti di forza ma nel contempo anche di debolezza, in quanto tale valenza rischia di predominare su tutte le altre componenti della personalità.

Ciò vale anche nel tuo caso, perché possiedi un narcisismo piuttosto accentuato, messo in risalto dalla verticalizzazione del pollice sorretto da un orgoglio e da un amor proprio altrettanto evidenti. La prima falange sempre del pollice sinistro (quella unghiata) accredita invece slanci verso cause e ideali di grande respiro.

Dall'indice, detto anche dito di Giove, apprendiamo che possiedi il senso del comando, pur se esercitato non tanto con autorità ma attraverso l'autorevolezza.

Morale della favola: ci troviamo in presenza di una donna perspicace e curiosa della vita. L'indice a punta appare tipico anche delle persone sensitive, in grado di presagire eventi e cogliere sensazioni strane.

Non a caso, il tuo dito prevalente è quello medio (o di Saturno), preposto non solo al nostro modo di affrontare doveri e responsabilità ma anche all'inconscio.
Con un doveroso distinguo che riguarda il tuo duplice comportamento tra sfera professionale e sfera sentimentale. Nel primo caso sei pignola e coscienziosa in tutto quello che fai, mentre quando entra in gioco la passione, l'istinto trabocchevole rischia di renderti in balia delle passioni.

Soggetto ipersensibile, fin da bambina hai provato attrazione per favole, saghe e racconti intriganti, compresi quelli dal filone magico, fantascientifico ed esoterico. Altra inclinazione da segnalare: tendi a farti carico di tutti i problemi familiari, mentre avresti invece bisogno di un ambiente più spensierato e sereno. Ma soprattutto di viaggiare per meglio conoscere e capire.

Il dito di Apollo (anulare) rappresenta il senso artistico, pur se non coltivato col necessario rigore e quindi rimasto allo stato brado. Ma le potenzialità ci sono tutte.

L'ampio spazio che nella foto separa l'anulare dal mignolo segnala tre aspetti della tua variegata personalità: spirito d'indipendenza non solo nei rapporti ma anche nei giudizi, anticonformismo e spirito d'avventura.

La struttura del mignolo (dito di Mercurio) appare invece più composita: da un lato delinea una persona dalla parlata persuasiva (non a caso Mercurio era anche il dio dei mercanti), dall'altro però declina per te una donna poco incline al risparmio e con scarso senso degli affari.

La tua pelle dalla grana liscia e sottile rappresenta invece nobiltà d'animo raffinatezza e intellettualità ma anche frivolezza, sensualità, tendenza allo sperpero ed edonismo. In te sono destinate a convivere (e quindi costrette a trovare un qualche accordo) due persone diverse, antitetiche.

La linea della Vita e della Testa ne sono la riprova lampante, in quanto nascono entrambe nello stesso punto per poi percorrere un tratto di strada assieme prima di dividersi. Ciò indica che, sotto il profilo razionale, elabori progetti costruttivi subordinati ad una certa cautela.

Ma poi succede l'esatto contrario. Ad un certo punto la tua linea della Testa (detta anche dell'Intelligenza) devia dal suo corso normale puntando dritto verso il monte della Luna, con tutte le lune umorali che ne derivano. I motivi possono essere tanti. Ma quello più credibile è che ti stanchi presto di tutto quello che fai, ti annoi della routine e sei sempre alla disperata ricerca di nuovi traguardi, di nuove pulsioni.

A proposito di pulsioni, basta osservare il tuo monte di Venere per capire che t'intrigano le passioni forti, travolgenti, anche se caduche e poco durature. Del resto la tua stessa linea della Vita segnala cambiamenti radicali nel corso della tua pur lunga esistenza.

L'indizio principale del tuo travaglio interiore lo si coglie soprattutto dalla linea del Cuore che inizia (guarda caso) proprio dal monte di Saturno, ossia sotto il medio. Conclusione: sotto la maschera della sicurezza e del sorriso nascondi in amore tanta insicurezza e ferite passate mai del tutto rimarginate.

E c'è anche la paura di sbagliare ancora, di reiterare nell'errore. Le scelte non ti sono mai mancate e non ti mancheranno. Però il compagno giusto lo troverai quando cuore e cervello smetteranno di farsi la guerra.

Giugno, 2014