Il maestro dei maestri

Il maestro
dei maestri

Quarta edizione sempre più internazionale della pedagogia teatrale di Vasiliev

Torna a Venezia il corso per formatori teatrali Pedagogia della Scena con il regista russo Anatolij Vasiliev, che si terrà quest'anno sull’Isola di San Giorgio Maggiore. Il corso, vincitore del Premio Ubu nel 2012, è per la prima volta prodotto insieme da Fondazione di Venezia, Fondazione Giorgio Cini e Accademia Teatrale Veneta.

Anatolij Vasiliev

VENEZIA (l.c.) — Scuola di teatro di altissimo livello di nuovo a Venezia, dedicata ai formatori teatrali: i venti partecipanti, attori provenienti da varie nazioni nel mondo, e gli otto uditori ammessi alle lezioni, a partire dal 25 settembre seguiranno gli insegnamenti nell’ambito teatrale della recitazione e della regia del maestro Anatolij Vasiliev, assistito dal docente di parola Ilya Kozin, che per questa quarta edizione del corso li farà confrontare con alcuni canti della Divina Commedia di Dante Alighieri e con la preparazione dialogica di Vestire gli Ignudi e L'Innesto di Luigi Pirandello. Il corso si concluderà con una prova aperta al pubblico del lavoro svolto.

La collaborazione tra istituzioni, oltre a imprimere nuova vita al progetto, pone le basi per istituire una vera e propria scuola internazionale di alta formazione teatrale nella città di Venezia.

Dopo aver ricevuto nel 2012 il premio speciale Ubu per il Teatro, il più autorevole riconoscimento italiano per il teatro, il progetto Pedagogia della Scena, torna per la quarta volta con una nuova veste, sempre più internazionale, grazie alle tre istituzioni che lo producono, la Fondazione di Venezia, ideatrice e promotrice del progetto fin dal 2009, il Centro Studi Teatro della Fondazione Giorgio Cini che lo accoglie negli spazi della Sala Piccolo Teatro e l’Accademia Teatrale Veneta, organismo di formazione accreditato dalla Regione del Veneto, la prima e unica accademia di arte drammatica in Veneto a consegnare un attestato di qualifica professionale riconosciuto sul territorio nazionale.

Anatolij Vasiliev, uno dei maggiori maestri del teatro europeo, ha dedicato tutta la sua vita alla pedagogia e all'insegnamento del teatro. È l'ultimo depositario del metodo che deriva da Stanislavskij e Nemirovich, fondatori del Teatro dell’Arte di Mosca e rivoluzionari innovatori della recitazione. Vasiliev ha elaborato un modello originale di teatro, nella conduzione di laboratori di formazione e allestimento di spettacoli, unendo arte, pedagogia, etica e intelletto. Partendo dalla comprensione e dallo studio approfondito dei testi, gli attori-pedagoghi mirano a sviluppare un'interpretazione di personaggi a loro affidati sulla base del proprio carattere e della propria personalità, trasferendoli all'interno dei ruoli che interpretano. ★

Settembre, 2013