Ragione e istinto in perenne antagonismo

Ragione e istinto
in perenne antagonismo

La lettura della mano di Nani

a cura di Enzo Bordin
Qua La Mano - Lettura gratuita della mano via web! Nani, marzo 2014.

Cara Nani,

la fotografia della tua mano sinistra evidenzia un insieme di razionalità ed istintualità in perenne antagonismo tra loro. Ne risulta una personalità assai complessa e articolata, dove non è facile sciogliere il bandolo della matassa.
Entriamo nei particolari. Le tue dita con punte arrotondate indicano un carattere gioviale, romantico, idealista in amore, di raffinato gusto artistico e di grande sensibilità.

Di primo acchito sembreresti una donna solare. Ma questa è solo l'immagine di te che proietti all'esterno. Eppure le tue dita (un po' più lunghe della norma) esprimono anche gusto del dettaglio e capacità analitica del valutare le cose e un'iniziale prudenza nell'esporti se prima non conosci bene una persona. Lo si deduce dal fatto che le tieni ben strette, senza lasciare spazio tra l'una e l'altra.
Stai in pratica sulla difensiva.

A tracciare un quadro complessivo del tuo carattere è però il dito medio o di Saturno. È quello dominante rispetto agli altri che compongono la tua mano. In lui sta racchiusa l'ambivalenza della tua personalità, decisamente interessante solo se si è capaci di capirla e gestirla.

In questo tuo dito saturnino alberga l'attrazione verso il magico e l'esoterico, l'attrazione nei confronti delle arti divinatorie, il rapimento estatico per il favolistico e le intriganti storie da romanzo d'appendice, ossia per ciò che alimenta la tua già fervida fantasia.

Nel contempo però convive in te un filtro razionale, un'analisi cerebrale di ciò che cogli con l'istinto. Risultato: pulsioni e passioni vengono passate al vaglio di una razionalità pronta a frenarne gli eccessi istintuali e quindi vissuta come un qualcosa d'intromissivo pur se necessario al riequilibrio della personalità.

Ecco spiegato il perché ti trovi spesso tra due fuochi, provando la sensazione di trovarti nel limbo dantesco di «color che sono sospesi» senza mai raggiungere il pieno appagamento psicofisico.

Questo tuo sdoppiamento è altresì favorito da una mano mista che declina un pollice ben piantato ma non troppo verticalizzato, ossia dominato dall'emotività, dall'estro del momento più che da un progetto a lunga scadenza. Denota pure scarso autocontrollo e volontà altalenante.

Se però esaminiamo il pollice (o dito di Giove) constatiamo che, pur non possedendo il segno del comando, non accetta di buon grado ricevere ordini e si ribella dalle imposizioni dettate dall'alto. Sul lavoro sei pertanto di grado di difenderti e di far valere le tue ragioni. Questo dito è importante poiché, in riferimento alla mano sinistra che ci hai spedito, impersona l'immagine che possiedi di te stessa, mentre l'indice destro raffigura quella che presenti in pubblico. Spesso le due rappresentazioni con coincidono nel senso che tu celi all'esterno la tua sofferenza interiore dovuta principalmente al fatto d'essere capita solo per l'immagine esterna che proietti di te e non per quella più sopita e nascosta.

Del resto l'indice a punta rappresenta lo spirito pratico che serve a modificare l'idealismo che alberga in te.

Eppure basta guardare il tuo dito di Saturno per rendersi conto che, dietro alla maschera di spensieratezza e d'impulsività che esibisci all'esterno, si nasconde un mondo tutto da esplorare per capire dove finisce l'impulsività per lasciare spazio al senso di responsabilità e di razionalità. Quest'ultimo aspetto spicca da una particolarità costante che emerge dalle tue dita: possiedi la seconda falange più lunga rispetto alle altre.

È così anche in riferimento all'anulare, detto dito di Apollo per sua correlazione con l'arte ed il gusto estetico che in te non manca di certo dal momento che possiedi il dono innato ella teatralità e dell'armonia. Nei sogni, le tue storie d'amore aspettano sempre un finale colorato di rosa, quando invece la realtà declina una situazione diversa.

Qui veniamo al punto saliente: la tua istintualità prende il sopravvento quando è in gioco l'amore, dove diventi non solo imprevedibile ma esibisci il lato pulsionale del tuo carattere. Il mignolo (Mercurio) piuttosto corto accerta che non hai il senso del risparmio: se una cosa ti piace non riesce a resistere.
Con un' importante aggiunta: poiché questo tuo dito è attaccato più in basso rispetto alle altre dita significa che vai controcorrente e che lotti contro ostacoli che tu stessa ti crei, soprattutto sotto il profilo sentimentale.

Non ti deve pertanto stupire se hai un Monte di Venere di buona ampiezza ed elevazione, pur se solcato da diverse striature. Se ne deduce: piacere dei sensi, capacità amatorie e seduttive alimentate da ottima carica libidica ma destinati a rimanere fuochi di paglia perché incompleti, non sapendo cogliere la complessità del tuo carattere, incline ad annoiarsi presto e a non recitare sempre il ruolo della seduttrice.

La linea del Cuore che nasce tra i monti di Giove e Saturno avverte il disagio della solitudine interiore. Però continui a tenerti tutto dentro, facendo buon viso a cattiva sorte. Così fai male soprattutto a te stessa. Dovresti invece imparare a manifestare ciò che pensi a voce alta facendo valere le tue ragioni e le tue idee con chi ti sta accanto. Ma soprattutto non devi essere assalita da sensi di colpa quando l'amore finisce o non sta attraversando un periodo di crisi. A metà del monte corre inoltre la linea della preoccupazione.

Ancora: il percorso basso della linea del Cuore rispetto all'attaccatura delle dita dice che sei una persona generosa che sa ascoltare e voler bene agli altri. Devi però imparare ad essere più indipendente dalla persona che ami cercando comunque una strada alternativa, una seconda via di fuga in caso di necessità.
La linea della Vita appare lunga con tratti difficili da superare. Ma in ogni caso arriverai alla meta, pur in presenza di un contesto esistenziale problematico.
Questa linea risulta staccata da quella della Testa. Ciò sta ad indicare, ancora una volta, impulsività e tendenza in amore a prendere decisioni affrettate e non sempre sagge.

Possiedi altresì un'intelligenza versatile, arricchita da un portamento gradevole e da una mimica che parla da sola. Sei adatta per una carriera teatrale o comunque per una forma artistica dove puoi esprimere le due varie anime e quindi sublimare sprigionando un'energia psichica troppo a lungo repressa.
Amante dei viaggi, sei una girovaga nata, curiosa di conoscere come gira il mondo.

Nel tuo palmo si prende buon spazio la linea di Mercurio o della Salute: tra vari ostacoli, punta verso la base dell'anulare. All'inizio tocca anche la linea della Vita, mettendo in evidenza possibili disturbi gastrici e dell'apparato digerente.
Morale della favola: gestire una donna caliente come te è come scherzare col fuoco. Ma ne vale la pena. ★

Marzo, 2014