Archivio

Archivio

Torre di Mosto, l’isola circondata dalla terra

La strana storia di un paese che ha cancellato i propri ricordi

Paolo Fiorindo

Ho deciso finalmente di rivelarlo: il luogo, anzi il paese di partenza e arrivo del mio continuo viaggiare, e da dove scrivo anche le note di questo Sprofondo Nord, si chiama Torre di Mosto. Quasi cinquemila anime umane attorno al municipio del 1905 e alla parrocchiale della fine del Settecento, al centro del triangolo piatto di bonifica tra San Donà, Portogruaro e Caorle.

Archivio

Nicolò Spada contro il colera

Come difendere l’industria turistica dall’epidemia? Pagando i giornalisti!

Dal nostro archivio una curiosità epidemica d’inizio Novecento. Nicolò Spada fu l’imprenditore che fece costruire l’Hotel Excelsior e inventò dal nulla il Lido di Venezia come località turistica d’élite (ma di massa, però: tantissimi ricconi da tutto il mondo). Geniale e intraprendente, tumultuosamente pieno di idee, dovette anche confrontarsi con l’epidemia di colera che serpeggiava in città negli anni Dieci e che fu spunto per la malinconica fine del celebre racconto di Thomas Mann Morte a Venezia.

Archivio

Quei prigionieri dell’aquagranda

Roberto Bianchin

Per non dimenticarsi. La moribonda Venezia ferita dalla seconda acqua alta più prepotente della storia, 1 metro e 87 centimetri contro il metro e 94 della tragica alluvione del 4 novembre 1966. Ingentissimi i danni. Ma sorprende che i veneziani non abbiano ancora imparato a convivere con un fenomeno vecchio di secoli, sollevando ogni cosa da terra e spostando in alto le prese di corrente.