Tornano alla radio i romanzi d autore

Tornano alla radio i romanzi d’autore

Un’iniziativa Myarteven

Per far vivere il teatro anche quando il teatro è forzatamente chiuso, il direttore artistico del circuito teatrale Arteven, Giancarlo Charli Marinelli, ha avuto l’idea di portare in radio i romanzi d’autore con i più bei nomi della letteratura veneta, le migliori compagnie teatrali e i musicisti più dotati. Un ventaglio di proposte d’autore che spazia da Berto a Buzzati, da Comisso a Meneghello, da Parise a Piovene. È anche un modo per riscoprire capolavori talvolta dimenticati.  

 

RadioVenetodramma.
RadioVenetodramma.

ESTE (Padova) - (red) – Come far vivere il teatro anche quando il teatro, come i cinema, i circhi e i musei, è costretto a stare chiuso, mettendo a dura prova  lo spettacolo dal vivo e l’intero mondo della cultura. Giancarlo Charli Marinelli, giovane scrittore veneto che è nato a Vicenza e vive ad Este (due volte finalista al premio Campiello), regista di cinema e teatro (è direttore del Teatro Olimpico e del Teatro Comunale di Vicenza), un modo lo ha inventato.


Nella sua qualità di direttore artistico del circuito teatrale veneto Arteven, ha avuto l’idea di far nascere Radio Veneto Dramma, per far vivere e diffondere il teatro veneto attraverso la radio, un po’ come si faceva con i radiodrammi di una volta. Ha chiamato a raccolta una cinquantina di compagnie teatrali venete, le migliori del territorio, alcuni validissimi musicisti per accompagnare dal vivo la recita degli attori, e ha chiesto loro di interpretare, con letture e spettacoli di un’ora, le opere, che ha scelto personalmente, di alcuni dei maggiori autori veneti. Un modo per raggiungere, attraverso la radio, il pubblico che per ora non può ancora tornare a teatro, dando voce a romanzi, pièce teatrali e racconti d’autore.


Tutti gli spettacoli vengono trasmessi in diretta gratuitamente, e possono venire riascoltati in qualsiasi momento, sulla web radio Myarteven (www.myarteven.it).  Sono reperibili anche sulla pagina Facebook e sul canale Youtube dell’Associazione Arteven. L’idea del vulcanico Marinelli è infatti quella di partire da un format radiofonico per realizzare un vero e proprio archivio digitale della produzione teatrale veneta.


Si possono così ascoltare autentici capolavori dei migliori autori veneti della letteratura del Novecento: da Giuseppe Berto (Il cielo è rosso) a Roberto Bianchin (Aqua Granda), da Dino Buzzati (Il segreto del bosco vecchio) a Giovanni Comisso (Gioventù che muore), da Luigi Meneghello (I piccoli maestri) a Goffredo Parise (I Sillabari), da Guido Piovene (Viaggio in Italia) a Neri Pozza (Frammenti di un discorso interrotto), da Hugo Pratt (Una ballata del mare salato) a Mario Rigoni Stern (Sentieri sotto la neve), da Virgilio Scapin (I magnasoète) ad Andrea Zanzotto (Dietro il paesaggio).