Roberto Saviano

Il Lunedì

Giulietta è ‘na zoccola

Verona e il cittadino Saviano

Roberto Bianchin

Dietro-front padani. Il consiglio comunale della città veneta cambia opinione: prima decide di dare la cittadinanza onoraria allo scrittore Roberto Saviano, che identifica come l’uomo simbolo della lotta alla mafia, poi decide di togliergliela, dopo una riflessione durata dodici anni, perché ha litigato col leader leghista Matteo Salvini. E spunta anche chi vuole ridargliela di nuovo. Veronesi «tuti mati», effetti collaterali dall’acqua dell’Adige.