ritrovamenti

sprofondo nord

La medaglia dorata

Tra bonifiche e tesori in terra bizantina

Paolo Fiorindo

Era una primavera, appena dopo Pasqua, verso la fine degli anni Cinquanta del secolo scorso, anche se i testimoni non ricordano perfettamente la data la si può desumere dal fatto che il pievano del paese fosse nel suo ultimo periodo di servizio. Nel terreno a sud, di fronte alla casa colonica in piena campagna, arando in profondità con le prime grosse macchine a cingoli trovarono una necropoli.