spionaggio

Il Lunedì

La vita agra degli agenti segreti

Chi fa la spia non è figlio di Maria

Roberto Bianchin

Indagine su ottanta cittadini russi al di sotto di ogni sospetto. Secondo fonti del controspionaggio, vivrebbero e opererebbero in Italia la bellezza di ottanta (80) agenti segreti in servizio permanente effettivo per conto dello Zar Vladimir Vladimirovič Putin. Spregiudicati i loro metodi e misteriosi gli obiettivi che perseguono. Si fanno solo delle ipotesi riguardo ai loro reali interessi. Alcune decisamente inquietanti.

Fogli Parlanti

Nei misteri del prosecco

Nuove rivelazioni sulle spie russe

Roberto Bianchin

Dal mondo misterioso delle spie arriva misteriosamente una clamorosa spiata: più che segreti militari (cosa potevano poi trovare da noi?) gli spioni russi cercavano di carpire all’Italia i segreti del prosecco e la ricetta dell’amatriciana. Ma il compenso offerto non era sufficiente.