I Antichi Editori Venezia

letture

I misteri di Porto Longone

Un giallo storico nell’Elba di Napoleone

Agata Fish

Mercoledì 5 maggio 2021, nel bicentenario della scomparsa di Napoleone Bonaparte, esce in libreria (disponibile su Amazon, e all’isola d’Elba anche in edicole, cartolerie, supermercati), il romanzo I Misteri di Porto Longone, scritto dai narratori veneziani Roberto Bianchin e Luca Colferai, e pubblicato dalla casa editrice I Antichi Editori, braccio letterario dell’associazione culturale Compagnia de Calza «I Antichi».

letture

Torna Ballo Macabro

Il noir del Carnevale ventitré anni dopo

A volte ritornano. Anche i libri. In questo caso riappare, con un nuovo titolo, Ballo Macabro, una nuova casa editrice, I Antichi Editori, una nuova veste grafica e un nuovo formato, il romanzo d’esordio di Roberto Bianchin, Albascura, uscito da Marsilio nel 1998, vincitore del Premio del Libraio Città di Padova, finalista allo Scerbanenco, al Tuscania e al Cervia. La critica lo definì «un noir ironico e brillante tra i fasti del Carnevale veneziano». A scoprirlo, fu lo scrittore Gian Antonio Cibotto.

letture

Ultima turnè in scena su Amazon

Il più recente romanzo di Roberto Bianchin

Marco Dolfin

Vincitore del premio letterario intitolato a Gian Antonio Cibotto, Ultima Turnè racconta le avventure di un gruppo di anziani artisti di varietà che decidono di lasciare la casa di riposo in cui vivono, per tornare sulle scene. Monteranno così uno spettacolo di varietà alla vecchia maniera, di quelli che non si vedono più, e partiranno per una tournée, l’ultima appunto, della loro vita, che si snoderà fra paesi e città, con esiti imprevedibili e un finale inaspettato.

Storie

Pandemia 1835

L’epidemia di colera a Venezia nel racconto dei testimoni del tempo

Marco Dolfin

Chi non conosce la storia è destinato a ripetere gli errori del passato: I Antichi Editori pubblicano in questi tempi di pandemia e isteria un libro illuminante sul comportamento dei nostri antenati di fronte al catastrofico arrivo a Venezia del colera. A quel tempo la medicina era un’arte, con armi spuntatissime e ridicole, le conoscenze erano vaghe ed erronee; ma gli intelletti di molti erano pronti, metodici, scientifici. Questo libro ne raccoglie alcune importanti testimonianze. Nella speranza che siano di conforto a quanti, come noi, si sentono sotto assedio.