Attualità

Attualità

Frenare la massa

Ad Amsterdam un modello per come dovrebbe essere il turismo dopo il COVID

Johannes Novy

Quando il COVID ha colpito i Paesi Bassi nel 2020, Amsterdam si è svuotata nel giro di una notte. I residenti, assuefatti al rumore permanente e ai rifiuti e ai turisti che fanno pipì per le strade, hanno accolto con favore la ritrovata tranquillità. La pandemia, hanno detto al Washington Post, è stata «una benedizione sotto mentite spoglie».

Attualità

Il ritorno dei leoni

Il Calcio Venezia in serie A

Roberto Bianchin

Dopo diciannove anni, due fallimenti, una mancata iscrizione e persino la caduta tra i dilettanti, gli arancioneroverdi tornano a sorpresa nella massima divisione calcistica con una squadra di giovani, sconosciuti, retrocessi ed esonerati. Un miracolo che non è un miracolo. Al contrario. I meriti della proprietà americana (Niederauer), dei dirigenti Poggi e Collauto, del tecnico Zanetti e dei venezianissimi Modolo e Bocalon in campo.

Attualità

Ti conosco mascherina

Come facciamo a riconoscere le persone mascherate

Eilidh Noyes, Katie Gray, Kay Ritchie

In media ciascuno di noi può riconoscere fino a circa cinquemila volti: da famigliari e  amici fino al cassiere del supermercato locale. La maggior parte delle persone è in grado di riconoscere facilmente volti familiari, anche da immagini di bassa qualità o da foto vecchie di molti anni. Spesso riconosciamo volti familiari anche se non riusciamo a ricordare il nome di una persona o come li conosciamo.

Attualità

Più donne per una migliore economia

Il divario di genere in economia è enorme, peggio che nel settore tecnologico

Veronika Dolar

Non c’è penuria di discipline e settori industriali carichi di sessismo. I campi così detti STEM (in inglese: scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) sono particolarmente noti per le loro culture misogine.

Attualità

Fuori di casa!

Rinselvatichire i bimbi: perché giocare all’aperto dovrebbe essere una priorità post-pandemia

John J. Reilly & Mark S. Tremblay

Questa generazione di bambini dovrà affrontare una serie di sfide, inclusi gli effetti del cambiamento climatico e della crescente globalizzazione, e le conseguenze del rapido cambiamento tecnologico. Dovranno diventare abitualmente attivi per crescere come adulti sani e resistenti, che possano sopravvivere e prosperare in un mondo che cambia rapidamente. (Iniziativa Global Matrix sull’attività fisica)

Attualità

Le sfide del lavoro a distanza

Cinque modi in cui la pandemia ha cambiato per sempre la sicurezza informatica (e non solo)

Michael Parent

Mai come oggi, poiché persistono le condizioni imposte dalla pandemia, la minaccia di violazioni dei dati e attacchi informatici continua a crescere sempre di più.

Attualità

Non per soli uomini

Sei donne della filosofia antica

Dawn LaValle Norman

Quando evochiamo nella memoria i filosofi antichi, l’immagine che viene in mente potrebbe facilmente essere un Socrate calvo che discute con bellissimi giovani uomini al sole; o uno studioso Aristotele che tiene una conferenza tra freddamente simmetriche colonne di marmo.

Attualità

Di nuovo europeisti

La pandemia ha posto fine all’ascesa del populismo italiano?

Martin J. Bull

A un anno di distanza dall’inizio della pandemia, e purtroppo ancora in un duro momento, gli italiani sembrano aver radicalmente mutato il loro pensiero riguardo il proprio governo e il governo dell’Europa. Potrebbe essere la fine dell’ascesa dirompente del populismo nazionale, antigovernativo e antieuropeo.

Attualità

Il ritorno di Lula

Libero ed eleggibile l’ex presidente del Brasile

Judith Pereira Dos Santos

Colpo di scena, annunciato, in Brasile: Luiz Inácio da Silva, detto Lula, il sindacalista diventato il presidente della Repubblica, simbolo della sinistra nazionale e non solo, è stato prosciolto da ogni accusa dal Tribunale Supremo Federale del Brasile: torna  eleggibile e riacquista i suoi diritti politici.

Attualità

Bridgerton à la mode

In difesa dei costumi imprecisi dei drammi d’epoca

Danielle Dove

L’accuratezza delle ricostruzioni storiche nelle produzioni scenografiche è sempre stata un grande problema: non è mai abbastanza. Soprattutto nei costumi. Forse però la precisione non è nemmeno necessaria, come già dimostrano illustri precedenti del passato.