E adesso arrestatelo

E adesso arrestatelo

La parabola folle di Donald Trump

Ora che non è più Presidente non ci sono più alibi. Il rifiuto di accettare il verdetto democratico delle elezioni e l’incitamento alla violenza, al colpo di Stato, alla sovversione contro le istituzioni, non sono barzellette ma un reato. E gravissimo. Trump è colpevole di alto tradimento contro lo Stato da lui stesso rappresentato fino a ieri. Non fatene un eroe, però. Tenetelo in galera il meno possibile. Il suo destino è un altro.

Il Ridotto di Venezia - Fogli Parlanti
Il Ridotto di Venezia - Fogli Parlanti