Il Decameron in cortometraggio

Il Decameron
in cortometraggio

Un racconto per immagini di Renata Berti

John William Waterhouse, Un racconto dal Decamerone (1916,…
John William Waterhouse, Un racconto dal Decamerone (1916,…

VENEZIA — Un cortometraggio di 7’ e 18” con cui Renata Berti ha voluto fare un omaggio a Giovanni Boccaccio, a sette secoli dalla nascita del grande autore (Certaldo, 1313-1375), in una ambientazione naturalistica veneta. Con un sottofondo di musica arrangiata medievale, dal quadro di John William Waterhouse A tale from Decameron (1916), alla tavola vivente rappresentante i novellieri in abito atemporale, la novelliera Filomena presenta con le parole di Boccaccio la novella Nastagio degli Onesti, in relazione alla quale si susseguono i quattro famosi quadri di Sandro Botticelli.

Al ritmo sincrono di musica elettronica, i quadri si scompongono in vari particolari, intervallati da alcune animazione 3D realizzate da Giorgio Fiorenzato. Allora erano i sogni e speranze dei fiorentini a levarsi verso il cielo dopo la peste, oggi il cortometraggio di Renata Berti vuole essere un auspicio per tutti noi, italiani e cittadini del mondo, per un futuro migliore. Segue dibattito col pubblico.

Soggetto, regia e fotografia di Renata Berti
Introduce Leonardo Mezzaroba
Presenta Luisa Chiandotto

Ingresso libero

Associazione Neroluce – Padova